IESIR – Italian-European Society of Interventional Radiology è una società indipendente ed autonoma, che si propone il principale obiettivo di sviluppare e promuovere la figura “clinica” del Radiologo Interventista in Italia ed in Europa.

L´ambiziosa ma indispensabile realizzazione di questo obiettivo potrà avvenire solo attraverso l´insieme di alcune fondamentali attività da sostenere in ambito scientifico, clinico, nonché politico, che purtoppo sono state finora sottostimate, se non del tutto trascurate, soprattutto in Italia.

La realizzazioni di questi propositi è possibile solo attraverso la partecipazione attiva di tutti i Radiologi Interventisti italiani, che con le loro personali esperienze professionali, sviluppate nelle diverse realtà cliniche e territoriali, potranno contribuire fattivamente al rilancio del ruolo chiave della Radiologia Interventistica, soprattutto nel tormentato scenario clinico nazionale.

Tutti noi conosciamo, spesso a nostre spese, l´imprescindibile ruolo della Radiologia Interventistica nell´ambito della moderna medicina, che orama basa in gran parte le sue fondamenta sui concetti dei mini-invasività e razonalizzazione delle risorse. La nostra disciplina è nata e si è sviluppata esattamente con gli stessi principi di base, senza però mai ottenere il dovuto riconoscimento ufficiale di “branca clinica” e divenendo negli anni, per questo, preda delle molte altre discipline.

Per questo abbiamo pensato ad una Società che desse voce a tutti i Radiologi Interventisti italiani e nella quale ognuno, indipendentemente da età, ruolo e notorietà, possa realmente dare il proprio contributo. Proprio su questi presupposti la IESIR si pone l´obiettivo di mantenere una struttura organizzativa “trasversale” ed aperta, priva di gerarchie precostituite che possano creare ostacolo alle tante iniziative e proposte che nascono da ogni socio.

IESIR, grazie alla partnership con il CIRSE, si prefige anche l´obiettivo di supportare e migliorare l´attività clinico-scientifica in ambito europeo.